User Tools

Site Tools


  • Deutsch (German)
  • English
  • Français (French)
  • Italiano
it:lighting_efficiency_more

Cosa posso scegliere nel calcolatore?

I calcolatore vi fa scegliere l’efficienza energetica dell’illuminazione in Svizzera per l’anno selezionato (2035 o 2050)

EFFICIENZA ENERGETICA DELL'ILLUMINAZIONE

image National Gallery of Art LED Tunnel. Heidi, via Flickr, under CC BY-SA 2.0

Contenuti

  • Impatto
  • Mercato globale
  • Definizione
  • Limiti
  • Assunzioni
  • Range dei valori
  • Referenze

IMPATTO –QUALE E’ L’IMPATTO DI UN AUMENTO DELL’EFFICIENZA ENERGETICA DELL’ILLUMINAZIONE?

In Svizzera, l’aumento dell’efficienza energetica dell’illuminazione avrà gli impatti seguenti :

SISTEMA ENERGETICO

image Riduzione della domanda finale di energia anche se il risparmio di elettricità sarà in parte distrutto da un fabbisogno più elevato di riscaldamento durante l’inverno.

image Probabile riduzione del consumo totale di elettricità.

image Riduzione probabile dei picchi di carico sulla rete.

image Aumento probabile dell’indipendenza e della sicurezza energetica.

Ambiente & Clima

image Si ridurranno molto probabilmente le emissioni globali di CO2.

image Le lampade fluorescenti compatte (LFC) contengono mercurio e richiedono un trattamento particolare a fine vita che è difficile da imporre.

Società & Economia

image Impatto probabilmente limitato sul costo della transizione energetica.

image Riduzione del costo totale dell’illuminazione.

MERCATO GLOBALE - QUALE E`IL POTENZIALE GLOBALE PER L’AUMENTO DELL’EFFICIENZA DELL’ILLUMINAZIONE ?

L’illuminazione rappresenta quasi il 20% del consumo elettrico globale. Questo consumo è equivalente alla quantità di elettricità generata da un impianto nucleare. Le stime di IEA indicano un potenziale di risparmio totale nell’illuminazione residenziale e in quella dei servizi che arriva a più di 2,4 EJ all’anno entro il 2030.[1]

DEFINIZIONE / LIMITI

DEFINIZIONE – CHE COS’E` L’EFFICIENZA DELL’ILLUMINAZIONE ?

L’adozione di dispositivi elettrici che richiedono meno energia elettrica per unità d’intensità luminosa (misurata in lumini) procura dei guadagni immediati. Le lampade fluorescenti compatte (LFC) e la luce che emette diodi (LEDs) sono le due tecnologie più efficienti. Paragonate alle lampadine tradizionali a filamento-tungsten (incandescente), le LFC offrono 75% di risparmio elettrico e le LEDs l’80%..

Le FLC e LED sono disponibili in diverse forme. I LED sono non adatte per la sostituzione dei tubi fluorescenti nella più parte dei punti luce anche se quest’ultimi sono già abbastanza efficienti. Entrambe hanno un ciclo di vita più lungo delle lampadine tradizionali.

In alcuni paesi, la vendita di alcune lampadine non è più permessa (la Svizzera ha vietato solo le lampadine con un efficienza energetica di classe F e G).

I sistemi di gestione dell’illuminazione possono anche ridurre il consumo elettrico negli edifici industriali e commerciali spegnendo le luci secondo dei modelli predefiniti o in risposta a dei sensori che rilevano la presenza umana.

Nella costruzione passiva dei provvedimenti possono anche migliorare l’illuminazione diurna con, ad esempio, la dimensione e l’orientamento delle finestre, l’inserimento di pozzi di luce e di tubi di luce per le camere senza finestre. Questo ridurrà la domanda di elettricità.

LIMITI – QUALI SONO I PRINCIPALI OSTACOLI ALL’AUMENTO DELL’EFFICIENZA DELL’ILLUMINAZIONE?

I consumatori non vogliono avere dei costi di acquisto più elevati (senza sovvenzione) nonostante i costi più bassi dovuti alla durata di vita del prodotto.

Degli “Effetti di rimbalzo” possono boicottare i risparmi energetici generati da elettrodomestici più efficienti. I risparmi finanziari generati da spese di gestione più basse, possono portare all’acquisto di più elettrodomestici oppure a cambiamenti nello stile di vita (come ad esempio lavare più spesso).

La sostituzione delle vecchie lampadine tradizionali prima del loro guasto è percepita dai consumatori come una incongruità economica.

Non tutti i punti luce sono adatti a ricevere lampadine più efficienti.

L’intensità delle LED e LFC non può essere abbassata, quindi il cablaggio è incompatibile.

Le LED o le LFC danno una luce di colore diverso rispetto alle lampade incandescenti o alogeni, il che a volte le rende meno attraenti e confortevoli per la vista.

RANGE DEI VALORI – QUALE RANGE DEI VALORI POSSO SCEGLIERE?

I futuri range di valori attesi per una prestazione dell'illuminazione media sono:

  • 2035 → 0.6 – 0.9 kWh/m2
  • 2050 → 0.4 – 0.6 kWh/m2

2 [2].

Nel 2011 il consumo di elettricità medio per metro quadro in termini d’illuminazione è stato del 3,2 kWh/m2

Referenze

[1] International Energy Agency

[2] PROGNOS 2012, Die Energieperspektiven für die Schweiz bis 2050, Energienachfrage und Elektrizitätsangebot in der Schweiz 2000–2050.

You could leave a comment if you were logged in.
it/lighting_efficiency_more.txt · Last modified: 2019/10/22 09:17 (external edit)